Benessere equo e sostenibile: se ne parla a Figline

Si terrà venerdì 12 febbraio alle ore 17, nella sala “Egisto Sarri” del Palazzo Pretorio di Figline (piazza San Francesco) l’incontro dal titolo “Ri-leggere il territorio per progettare il futuro”. Si tratta di un’occasione per conoscere più da vicino il progetto Bes (Benessere Equo e Sostenibile), attualmente in corso a Figline e Incisa Valdarno, che si pone l’obiettivo di promuovere un benessere equo e sostenibile nel nuovo comune unico avendo come punto di riferimento l’esperienza progettuale del Bes nazionale, nata su iniziativa del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro e dell’Istat per misurare il progresso della società italiana.

Un obiettivo che passa attraverso la misurazione di indicatori oggettivi, che tengano conto sia della dimensione economica che dei fattori socio ambientali del territorio di riferimento. Ed è proprio per consentire la realizzazione di questo obiettivo che, lo scorso 2 luglio, il Comune di Figline e Incisa Valdarno, l’Università degli Studi di Firenze(Master di II livello “QoLexity”) e il Centro studi Percorsi & Futuro hanno firmato un accordo, che prevede tre fasi di lavoro. In particolare, la prima fase si sta svolgendo sotto la supervisione dell’Istat (nazionale e regionale) e dell’Università degli Studi di Firenze (Master di II livello “QoLexity”), che si occupano rispettivamente della fornitura dei dati disaggregati su cui lavorare e della formazione degli operatori chiamati a costruire il modello concettuale. Si procederà poi con la fase 2, nella quale sarà coinvolta anche la Giunta comunale per verificare la tenuta di questo modello concettuale e procedere, eventualmente, con l’integrazione di ulteriori indicatori locali per la misura del Bes. La terza e ultima fase sarà dedicata alle procedure di monitoraggio del benessere territoriale.

All’incontro del 12 febbraio interverranno la sindaca di Figline e Incisa, Giulia Mugnai, il presidente di Banca Valdarno, Gianfranco Donato, Filomena Maggino, docente dell’Università di Firenze, Linda Laura Sabbadini, direttore del Dipartimento Sociale Istat,Rosa De Pasquale, capo Dipartimento per il Sistema educativo di istruzione e di formazione, e Alessandro Agostini, presidente Associazione Percorsi & Futuro.

Prossimi Eventi

Potrebbero piacerti questi eventi

Numeri e link utili