Libernarrando: al Garibaldi in scena i grandi classici della letteratura

Si chiama Libernarrando ed è la nuova rassegna di eventi teatrali organizzata dal Comune di Figline e Incisa Valdarno per promuovere la letteratura, ricorrendo alla musica e al teatro. Si tratta infatti di cinque letture sceniche che, da febbraio a maggio, verranno presentate da attori su accompagnamento musicale, al Ridotto del Teatro Garibaldi (piazza Serristori, sempre alle ore 17,30). Le musiche sono tutte originali, create appositamente per la rassegna da cantautori locali, che le eseguiranno personalmente nelle date degli spettacoli. Inoltre, durante le cinque serate saranno presenti anche gli stand delle librerie “La Parola” e “Mondadori Point”.

Si parte sabato 13 febbraio con l’appuntamento a cura della cooperativa Materiali Sonori (laboratorio musicale e culturale, oltre che etichetta indipendente, di San Giovanni Valdarno) e della compagnia teatrale aretina Cantiere Artaud. La lettura scelta per l’occasione è “Cecità” di José Saramago: un romanzo incentrato sulla storia di una strana epidemia, che provoca appunto cecità e che si diffonde in tutta la città a partire da un uomo alla guida della sua automobile. A recitare alcuni passi dell’opera saranno Chiara Cappelli e Ciro Gallorano, su musiche originali di Arlo Bigazzi.

Ingresso: singolo spettacolo 5 euro; abbonamento completo 20 euro; gratuito per i ragazzi fino a 14 anni.

Per informazioni: ufficio Partecipazione 055.9125253, c.bonechi@comunefiv.it , www.fiv-eventi.it oppure www.teatrogaribaldi.org

Per il programma completo, clicca qui oppure qui

Per ricevere direttamente sul tuo cellulare gli aggiornamenti sugli eventi a Figline e Incisa, iscriviti a WhatsFiv. Per scoprire come accedere al servizio di messaggistica istantanea clicca qui.

 

photo credits: Giulia Maselli

Prossimi Eventi

Potrebbero piacerti questi eventi

Numeri e link utili