Festa Liberazione: il programma per il 71° anniversario

Sono tante le iniziative previste a Figline e Incisa Valdarno per ricordare il 71° anniversario della Liberazione italiana dal Nazifascismo. Le celebrazioni partiranno già il 23 aprile dal Ridotto del Teatro Garibaldi (piazza Serristori, Figline), con lo spettacolo “Una questione privata” di Beppe Fenoglio, a cura della compagnia teatrale Cantiere Artaud (ore 17,30).

Subito dopo, alle ore 18,30, sarà presentato il catalogo dal titolo “1915-2015 Il Mondo va alla guerra”: un vero e proprio resoconto dell’omonimo progetto – realizzato dal Comune, da maggio a novembre 2015 – pensato per celebrare il centenario dell’ingresso dell’Italia nel primo conflitto mondiale. Il tutto alla presenza della sindaca di Figline e Incisa Valdarno Giulia Mugnai e dell’assessore alla Cultura Mattia Chiosi, che introdurranno il catalogo.

Il 25 aprile, invece, le celebrazioni inizieranno alle 9 da Figline, dove è previsto il raduno delle autorità e delle associazioni combattentistiche, d’Arma e del volontariato (in piazza IV Novembre), per poi procedere con la deposizione delle corone in piazza Bianchi, piazza Averani e in via Sarri, davanti al monumento L’Albero dell’Universo. La mattinata di celebrazioni sarà accompagnata dagli interventi della sindaca Giulia Mugnai e del presidente dell’Anpi,Cristoforo Ciracì. Sarà presente anche la presidente del Consiglio comunale Cristina Simoni. A seguire le associazioni combattentistiche deporranno dei mazzi di fiori sulle tombe dei Martiri della Resistenza (ore 9,30).

Alle ore 10 le celebrazioni saranno replicate anche a Incisa, con la deposizione e la benedizione della corona davanti al monumento dei caduti in piazza Mazzanti, anche qui alla presenza della sindaca e del presidente dell’Anpi, che interverranno con un breve discorso celebrativo. Alle 10,30 ci sarà invece il tradizionale appuntamento con ilconcerto dal titolo “Bella Ciao”, che vedrà esibirsi le associazioni “Shumann” di Figline e “Arci” di Incisa (con la direzione del maestro Franco Berti) e la corale “Alessandri” (diretta dal maestro Paolo Mugnai). In chiusura della mattinata sarà poi deposta una corona di fiori davanti al cippo dedicato a Salvo d’Acquisto, nell’omonima piazza incisana, a cura delle associazioni combattentistiche e d’Arma (ore 11,30).

Per le iniziative del pomeriggio, invece, ci si sposterà al Centro sociale “Il Giardino”(via Roma, Figline) per partecipare alla Festa della sezione “Aronne Cavicchi” dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia. A partire dalle 15,30 il programma prevede la proiezione del film “Miracolo a Sant’Anna” di Spike Lee, il concerto dei “Desinarensemble” e un buffet offerto dall’Anpi a tutti i partecipanti. Le celebrazioni si chiuderanno poi al Palazzo Pretorio (piazza San Francesco, Figline) con una visita guidata alla mostra “Venti di guerra”, che resterà allestita fino al 30 aprile. L’appuntamento è alle ore 19 con l’associazione ArcheoClub, che accompagnerà i visitatori alla scoperta di cimeli, documenti e testimonianza a tema Seconda Guerra Mondiale.

Prossimi Eventi

Potrebbero piacerti questi eventi

Numeri e link utili